Dove pubblicare nuovi articoli? Su PubblicareArticoli.it

Stai cercando un sito che ti permetta di fare gratuitamente Article Marketing di qualità con contenuti inediti? PubblicareArticoli.it diventerà uno dei tuoi strumenti preferiti su cui contare per promuovere le attività dei tuoi clienti o la tua!
Ricorda, gli articoli che invierai non dovranno essere mai pubblicati su altri siti e non dovranno mai essere inferiori a 400 parole.

Ecommerce: la registrazione obbligatoria è nociva per le vendite

Categoria: Web Marketing Pubblicato 12 Ottobre 2015
Visite: 820

Lasciare libertà al visitatore aumenta la percentuale di conversione delle vendite

1 utente su 4 abbandona l’acquisto quando si trova di fronte alla registrazione obbligatoria. Cosa comporta tutto ciò?

Semplice: meno conversioni, quindi meno vendite e meno vendite equivale a generare meno guadagni. Sono sicuro che tuttò ciò non rientra certo nei tuoi piani! Per approfondire l'argomento puoi dare un'occhiata alle parole di Jared Spool, dove ci mostra come è riuscito ad aumentare le vendite annuali del suo business di ben 300 milioni di dollari!

Quando si pensa ad un utente registrato l'associazione a "utente fidelizzato" è quasi scontata, ma in realtà non è proprio così, ci sono altri fattori che hanno uguale importanza.

Fermiamoci a ragionare un attimo:

torniamo ad acquistare su un sito perché semplicemente siamo registrati o perché la nostra esperienza di acquisto è stata positiva?

lasciare libertà di decisione sulla scelta di registrarsi o meno per effettuare un acquisto è importantissimo, quindi, per aumentare le vendite sul tuo e-commerce lascia al cliente libertà di scelta!

Il momento giusto per “spingere” il nostro cliente a registrarsi è lo step successivo all’acquisto:

una volta completata l’operazione di checkout e aver quindi confermato l’ordine, puoi ricordare all’utente di poter effettuare la registrazione inserendo l’opzione direttamente nella “thank you page”, dove oltre a ringraziarlo per aver scelto il tuo e-commerce, potrai invitarlo a creare un account inserendo solamente il nome, l’indirizzo email e poco più. Hai già ottenuto in precedenza tutti i suoi dati