Dove pubblicare nuovi articoli? Su PubblicareArticoli.it

Stai cercando un sito che ti permetta di fare gratuitamente Article Marketing di qualità con contenuti inediti? PubblicareArticoli.it diventerà uno dei tuoi strumenti preferiti su cui contare per promuovere le attività dei tuoi clienti o la tua!
Ricorda, gli articoli che invierai non dovranno essere mai pubblicati su altri siti e non dovranno mai essere inferiori a 400 parole.

Le cause dell’incontinenza fecale ascrivibili al parto

Categoria: Medicina e Salute Pubblicato 23 Febbraio 2016
Visite: 438

L’attesa di un bambino è per ogni donna un periodo magico della vita. Sono infatti tante le aspettative nei confronti della vita che verrà e i nove mesi di gravidanza vengono vissuti con gioia e trepidazione.

Pancione con disegnato orologioPurtroppo, però, anche all’insegna di alcuni problemi di salute: molte donne infatti sperimentano disturbi come dolori alla schiena o stitichezza, e non è detto che dopo il parto la situazione torni alla normalità.


Esistono anche sfortunati casi in cui i problemi addirittura peggiorano: si tratta delle donne colpite da incontinenza fecale in seguito al parto naturale. Lo sforzo e le tensioni fisiche possono causare lesioni nella zona del pavimento pelvico e altri traumi di natura ostetrica che a loro volta compromettono la continenza dello sfintere. Pare che, statistiche alla mano, circa 3 donne su 100 soffrano di tali disturbi dopo aver dato alla luce un bambino.


Se per quanto riguarda le cause dell’incontinenza fecale post partum si può cercare di prevenire i problemi rinforzando il pavimento pelvico con degli esercizi appositi (es. Kegel), anche dal punto di vista delle terapie esistono ottime possibilità di guarigione.


Grazie a una visita proctologica lo specialista potrà accertare la natura e l’entità del disturbo e, di conseguenza, indicare che strada seguire per contrastarlo. Un esempio? L’approccio chirurgico denominato “THD GateKeeper”, che garantisce alle pazienti una ridottissima invasività, tempi rapidi di convalescenza e una risoluzione significativa della sintomatologia dell’incontinenza fecale.