Dove pubblicare nuovi articoli? Su PubblicareArticoli.it

Stai cercando un sito che ti permetta di fare gratuitamente Article Marketing di qualità con contenuti inediti? PubblicareArticoli.it diventerà uno dei tuoi strumenti preferiti su cui contare per promuovere le attività dei tuoi clienti o la tua!
Ricorda, gli articoli che invierai non dovranno essere mai pubblicati su altri siti e non dovranno mai essere inferiori a 400 parole.

Curare definitivamente le emorroidi è possibile?

Categoria: Medicina e Salute Pubblicato 28 Luglio 2015
Visite: 537

Le emorroidi sono un problema talmente “intimo” e, al tempo stesso, fastidioso, che è normale che molte persone cerchino di risolverlo in prima battuta con l’approccio del fai da te. Internet a questo proposito rappresenta una fonte potenzialmente molto utile di informazioni e di consigli, ma attenzione: meglio dare fiducia ai siti web specializzati in tematiche di salute, a cui contribuiscono medici esperti, piuttosto che al consiglio dell’utente “pinco pallino” trovato sul forum “X”.


Mutande con disegnato occhiolinoMolti degli approcci di base per curare le emorroidi sono rappresentati da una modifica dello stile di vita che riguardi un’alimentazione più sana e ricca soprattutto in fonti di fibre, abbinata all’attività fisica svolta regolarmente ed eventualmente all’integrazione con probiotici. Senza naturalmente dimenticare il consumo di almeno 2-2.5 litri al giorno di acqua.


Per risolvere i problemi di emorroidi meno gravi la semplice adozione di queste buone pratiche può risultare utile per riportare la situazione alla normalità. Tuttavia, quando la patologia emorroidaria è già a uno stato avanzato e, nello specifico, si sono manifestati episodi di prolasso, spesso è necessario intervenire con pratiche più incisive.


Un esempio di questi approcci più mirati e risolutivi è rappresentato dalla chirurgia e, nello specifico, dagli interventi più all’avanguardia oggi a disposizione tra cui in particolare la dearterializzazione (metodo THD Doppler) che assicura ottimi risultati nel breve e nel lungo periodo a fronte di un minimo stress a carico del paziente.