Dove pubblicare nuovi articoli? Su PubblicareArticoli.it

Stai cercando un sito che ti permetta di fare gratuitamente Article Marketing di qualità con contenuti inediti? PubblicareArticoli.it diventerà uno dei tuoi strumenti preferiti su cui contare per promuovere le attività dei tuoi clienti o la tua!
Ricorda, gli articoli che invierai non dovranno essere mai pubblicati su altri siti e non dovranno mai essere inferiori a 400 parole.

Il ristorante tipico emiliano Arnaldo e la sua lunga storia

Categoria: Ristorazione Pubblicato 11 Maggio 2016
Visite: 557

A Rubiera, comune di 15 mila abitanti situato al confine orientale della provincia reggiana, si trova un ristorante che i buongustai della zona (e non solo loro) conoscono molto bene: la Clinica Gastronomica Arnaldo.

Logo Arnaldo
Leggendo questo nome viene subito da pensare: ma perché mai un ristorante è stato battezzato “clinica”? Per scoprire la risposta, occorre fare qualche passo indietro nel tempo: innanzitutto il ristorante Arnaldo deve il nome al suo fondatore, Arnaldo Degoli, che nel 1936 diede inizio a una passione per l’eccellenza nella ristorazione che da allora non si è mai interrotta.


Gli anni Sessanta rappresentarono un vero e proprio boom per questo ristorante tipico emiliano, che era frequentatissimo dai medici del Policlinico di Modena. Il proprietario, scherzando con i suoi clienti, paragonava la sua attività di ristorazione a quella dei dottori: ma nel suo locale, le "medicine" erano bolliti, arrosti e tante altre bontà tipiche della cucina del territorio!


Da allora il nome Clinica Gastronomica Arnaldo è un emblema di ottima cucina, e gli eredi di Arnaldo Degoli continuano a portare avanti una tradizione fatta di ingredienti di qualità, raffinate preparazioni e una grande attenzione alle aspettative di ogni cliente, anche del più esigente dei buongustai.


Non a caso, la Clinica Gastronomica Arnaldo di Rubiera conquistò la sua prima stella Michelin nel 1956 e da allora ogni anno il prestigioso riconoscimento le è stato assegnato ininterrottamente!

Accedi o Registrati

Non verranno accettati articoli inferiori a 200 parole, o già pubblicati su altri siti.
Inviando questi dati autorizzi PubblicareArticoli.it al trattamento dei tuoi dati ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003.