Dove pubblicare nuovi articoli? Su PubblicareArticoli.it

Stai cercando un sito che ti permetta di fare gratuitamente Article Marketing di qualità con contenuti inediti? PubblicareArticoli.it diventerà uno dei tuoi strumenti preferiti su cui contare per promuovere le attività dei tuoi clienti o la tua!
Ricorda, gli articoli che invierai non dovranno essere mai pubblicati su altri siti e non dovranno mai essere inferiori a 400 parole.

Come l’amministratore di condominio può fare risparmiare i condomini

Categoria: Casa Pubblicato 20 Dicembre 2016
Visite: 428

Spese di manutenzione, efficienza energetica e conto corrente condominiale sono alcuni dei fattori sui quali l’amministratore di condominio può lavorare per garantire una spesa minore.

Più le spese sono alte, più è alto il rischio che avvengano casi di morosità. L’amministratore di condominio questo lo sa bene; ecco perché, oltre a richiedere un compenso equilibrato, un buon servizio di amministrazione cerca di ridurre i costi lavorando su alcuni fattori comuni, come la spesa energetica, quella per i servizi condominiali e per gli interventi di riparazione o di ristrutturazione.

Ma vediamo nello specifico come questo può avvenire.

Risparmio energetico

Dal 2017 i contabilizzatori di calore sostituiranno l’impianto di riscaldamento centralizzato, rendendo ogni appartamento autonomo per quel che riguarda la gestione del calore e permettendo ai condomini di risparmiare impostando manualmente la temperatura. In questo caso, l’amministratore di condominio ha il dover di assicurarsi che le installazioni vengano eseguite correttamente (per evitare sanzioni e poter godere dei vari ecobonus previsti).

Un'altra opportunità di risparmio è data dal sistema di illuminazione: gli spazi comuni andrebbero dotati di luci a tempo, così da evitare sprechi, mentre l’illuminazione fissa andrebbe riservata solo a quelle zone che ne necessitano per questioni di sicurezza.

Conto corrente condominiale

Ogni condominio deve avere un conto corrente intestato a sé. L’amministratore può ottenere un certo risparmio anche da questo elemento facendo una scelta attenta delle varie offerte bancarie, individuando l’opzione che offre i servizi necessari al costo più conveniente.

Anche instaurare accordi particolari tra il condominio e le attività commerciali locali è un ottimo sistema per abbassare i costi: tramite questi accordi, i condomini si impegnano ad acquistare esclusivamente presso un negozio e questo, a sua volta, garantisce prezzi favorevoli.

Servizi condominiali e interventi di manutenzione

Tra le spese fisse del condominio rientrano anche i servizi di pulizia e di portierato, sui quali è possibile risparmiare scegliendo accuratamente tra le varie società che offrono questi servizi e patteggiando il miglior prezzo possibile.

Per quanto riguarda i lavori di manutenzione, invece, è fondamentale che l’amministratore proceda il prima possibile con l’intervento, in modo da evitare che la situazione peggiori e richieda costi ulteriori. Come nel caso delle attività commerciali, è possibile stipulare partnership anche con le imprese edili ed ottenere prezzi agevolati.

“E se il mio amministratore di condominio non fa nulla di tutto ciò?”

Se il vostro amministratore non ha preso nessuna di queste iniziative (anche dopo che sono state proposte dai condomini stessi), allora è il caso di cominciare a guardarsi intorno per cercare qualcuno di più interessato al risparmio del condominio.

Se vi trovate nella provincia parmense, potete rivolgervi a Gruppo Paluan e chiedere una consulenza relativa ad un amministratore di condominio a Parma o in zone limitrofe. Il Gruppo mette a disposizione personale formato nei vari aspetti legali, ma anche economici, così da assicurare la capacità di ottenere condizioni vantaggiose.

Inoltre, la società fa affidamento su di una rete di imprese la cui collaborazione permette di ottenere interventi tempestivi e a costi ridotti.